Cura dei muschi stabilizzati

In relazione al muschio stabilizzato, è difficile parlare di cura o di manutenzione. Oltre alla creazione del quadro stesso e il suo corretto posizionamento, in pratica non richiede la tua ulteriore attenzione: ora puoi solo goderti la sua bellezza!

Vantaggi del muschio stabilizzato

Il muschio stabilizzato subisce un processo di conservazione, grazie al quale conserva la sua struttura naturale e la sua morbida texture. Grazie a questo processo mantiene la sua colorazione, morbidezza e non necessita di manutenzione per molto tempo.

  • Porta con sè una sensazione di connessione con la natura direttamente nei tuoi interni e con la minima cura ti renderà felice per diversi anni, anche decenni.
  • Non richiede alcuna irrigazione o annaffiatura e, poiché non cresce, non ha bisogno di essere tagliato o curato in altro modo.
  • Le pareti di muschio stabilizzato sono relativamente leggere e, a differenza delle pareti con piante vive, che contengono terriccio e trattengono l'acqua, non richiedono nessuna installazione particolare o rinforzo della parete.
  • Hai paura che diventi un paradiso per gli insetti? In quanto i quadri di muschio non contengono acqua o terra e il muschio si applica ad una base asciutta, non rappresenta un ambiente adatto alla vita degli insetti.
  • Nelle aree più ampie, le pareti di muschio aumentano notevolmente l'isolamento acustico della struttura.
  • Migliora la qualità dell'aria nella stanza e regola l'umidità.
  • Contribuisce al benessere psichico e aumenta la produttività lavorativa. È sempre più popolare negli uffici o negli ambienti di lavoro.

 

Dove posizionare il mio quadro di muschio

Affinché i tuoi quadri o decorazioni di muschio mantengano la loro bellezza per diversi anni, devi seguire alcune regole di base quando scegli il luogo adatto. Non è complicato: queste condizioni per il tuo quadro possono essere garantite in ogni famiglia ordinaria:

  • NEGLI INTERNI

I muschi non possono essere posizionati all'aperto, alla luce diretta del sole, poiché perderebbero la loro stabilità cromatica e i colori potrebbero sbiadire. Negli interni, sono adatti anche per essere posizionati negli angoli più bui o qualsiasi superficie che non sia esposta alla luce solare diretta. Se si desidera ottenere un'illuminazione ad effetto di una parete o di un quadro di muschio, è possibile, ad esempio, utilizzare l'illuminazione artificiale.

  • IN UN LUOGO UMIDO

Consigliamo di non collocarli in un ambiente molto secco. Per mantenere la loro struttura fine e l'aspetto fresco, hanno bisogno di un livello di umidità dell'aria di circa il 40-50%. Con un'esposizione prolungata all'aria secca, i muschi potrebbero indurirsi leggermente, ma quando l'umidità ritorna al livello raccomandato, i muschi riavranno le loro proprietà originali. Tuttavia, consigliamo di evitare un ambiente molto umido (oltre il 70%) per muschi piatti e sferici. Il lichene è la scelta ideale per un ambiente molto umido.

  • A TEMPERATURA AMBIENTE

Posizionare il muschio stabilizzato lontano dall'unità di ventilazione, aria condizionata o camino. Raffiche di aria secca calda o fredda, o il loro improvviso alternarsi, possono distruggerlo.

  • NON ALL'INTERNO DI DOCCE O FONTANELLE

Si sconsiglia di posizionarlo in luoghi dove esiste il rischio di contatto diretto con l'acqua (vicino ad acqua corrente, rubinetti, lavandini, fontane, etc.).

E quindi, come prendersi cura del muschio stabilizzato? Praticamente non devi fare quasi nulla! Tutto quello che devi fare è spolverare delicatamente il quadro ogni tanto con uno spolverino.